L’Oblò dell’Arte

Questo blog è dedicato all’arte intesa soprattutto come luogo di riflessione dove ciascuno può esercitare la propria capacità di analisi, di pensiero e di giudizio personale. Chi scrive crede che oggi l’arte abbia bisogno di recuperare la propria dignità e questo può avvenire soltanto se chi la vive e la frequenta è capace di pensare con la propria testa.

Tramite il blog vogliamo raggiungere molte persone, specialmente le più giovani, che possano essere stimolate dagli argomenti e dalle idee presentati. Vogliamo suscitare riflessioni e costruire un luogo di dibattito e confronto.

L’Oblò dell’Arte tratterà argomenti che riguardano l’intero mondo delle arti, attraverso le seguenti rubriche e aree tematiche: Arti Figurative e Storia dell’Arte; Letteratura e Poesia; Teatro; Musica; Filosofia e Simbolismo. Questo perché tutto, nelle arti come nell’esperienza di vita e nell’universo, è collegato: tutto è soggetto alla legge dell’Unità delle cose.

Ogni area tematica sarà curata da studiosi, professionisti e appassionati che prima di tutto “vivono” concretamente queste discipline nella propria quotidianità.

A scrivere gli articoli sono diverse persone che si sentono chiamate, ognuno con il proprio “carisma”, ad esprimere la propria opinione perché non si accontentano più di osservare impotenti il mondo artistico la cui comprensione è affidata ad una lettura delle opere eccessivamente o totalmente stilistica; esclusivamente estetizzante e formalista.

Chi scrive vuole che si torni a capire realmente l’arte e la sua capacità di interpretare l’uomo, travalicando le lezioni imposte dall’alto e certi brani di critica preconfezionata. Vogliamo credere che ogni manifestazione artistica dell’uomo sia realmente utile: a maggior ragione oggi. Un risveglio delle coscienze è dunque, in noi e per noi, necessario.

Chi scrive vuole gridare nel tentativo di spiegare come stiano le cose e far sì che l’arte aiuti a pensare e, in ultima istanza, anche a migliorarsi. Si vuole gridare che l’Imperatore è (ormai) nudo!

Benvenuti sull’Oblò dell’arte: impariamo a guardare, impariamo a pensare.

Annunci

One thought on “L’Oblò dell’Arte

  1. L’anagrafica dice che sono vecchio, ma accetto lo stesso l’invito….vecchio che si renderà antipatico, ma non riesco a non dire ciò che penso. La rappresentazione “artistica” è nata per esprimere concetti e storie in tempi in cui non esisteva il linguaggio scritto. Con l’avvento della scrittura è diventata manifestazione della bravura umana nel riprodurre la realtà, poi capacità di trascendere dalla realtà creando emozioni cromatiche, geometriche….ora pretendere che si sostituisca alla scrittura o alla parola per esprimere concetti mi sembra esercizio per addetti ai lavori e rischia di chiudersi in un vicolo cieco (per i più) e alimentare l’esercizio di una schiera di “furbi” (qui scrivo per esperienza)….lasciamo alla filosofia il compito di decodificare, esprimere, suggerire e facciamo che l’arte sia la ricerca del BELLO…proviamo a pensare alla musica….cosa vogliamo da essa che sia il dolce o acre sottofondo della nostra esistenza o che sciolga i nodi esistenziali che viviamo?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...